Chi desidera godere a lungo del piacere del suo gonfiabile (o più di uno!) dovrebbe provvedere in modo corretto alla pulizia e alla cura. Naturalmente lo stesso vale anche per tutte le altre attrazioni gonfiabili, come le porte da calcio, il calcio freccette o il calcio biliardo gonfiabili.

La pulizia dei gonfiabili fai da te!

La pulizia dovrebbe essere effettuata regolarmente, ancora meglio se dopo ogni singolo utilizzo. Anche se a colpo d’occhio il gonfiabile sembra pulito, passare velocemente un panno fa bene al materiale e fa piacere anche al cliente successivo. Per la pulizia è importante utilizzare un detergente specifico per gonfiabili, in grado di pulire a fondo il telone in PVC rispettando le cuciture. Sporcizia di entità maggiore, come terreno, foglie secche o sassolini, dovrebbe essere rimossa prima con un aspirapolvere. Con un accessorio stretto si raggiungono al meglio gli angoli e gli spazi stretti. Se non si ha a disposizione un aspirapolvere, va benissimo anche una piccola scopa per raccogliere lo sporco più grossolano.
Dopo la pulizia grossolana, tutte le superfici in PVC, specie la superficie di salto e l’uscita, devono essere pulite con il detergente specifico per gonfiabili. Con una pulizia regolare di questo tipo si previene la proliferazione di batteri e muffe sul gonfiabile.

Far asciugare bene il gonfiabile

La parte più importante della pulizia è far asciugare ogni parte completamente. Specialmente nelle cuciture e nelle piccole scanalature si accumula rapidamente l’umidità. Per questo motivo, dopo aver effettuato la pulizia bisogna lasciare il gonfiabile per alcune ore al sole tenendo acceso il gonfiatore, in modo da assicurarsi che il gonfiabile sia interamente asciutto.
Se si seguono questi semplici consigli e ci si occupa delle cura dei gonfiabili e delle altre attrezzature speciali gonfiabili, queste resteranno come nuove molto a lungo. Ecco di nuovo in breve quello che bisogna tenere presente durante la pulizia dei gonfiabili:

  • Rimuovere lo sporco grossolano con un aspirapolvere o una piccola scopa
  • Detergere tutte le superfici in PVC con il detergente specifico per gonfiabili
  • Pulire con particolare cura l’uscita e la superficie di salto
  • Lasciar asciugare il gonfiabile e in particolare le cuciture

Osservando questi accorgimenti sia tu che i tuoi clienti apprezzerete a lungo la gioia dei gonfiabili di vendita-castello-gonfiabile.it

Lascia un commento